Come sono nate le porte?

Arredoporte – Come sono nate le porte?

Come sono nate le porte?

Arredoporte – Come sono nate le porte?

Come sono nate le porte?

Quante volte ci è capitato di pensare all’origine delle cose, alla loro utilità, a come sono nate e per cosa? Ma ti è mai capitato di pensare a come siano nate le porte? Devi sapere che sin dall’antichità, le porte hanno sempre avuto un ruolo molto importante, specialmente sotto il profilo architettonico.

Scopriamo, insieme, allora, l’evoluzione di questa grande e apparentemente insignificante invenzione, da semplice passaggio, a prestigioso e raffinato complemento d’arredo ed elemento di design. Buona lettura!

Arredoporte – Come sono nate le porte?

Vuoi saperne di più sulle porte proposte da Arredoporte?

L’origine delle porte: curiosità e mitologia

Secondo gli studi, le prime porte risalgono al periodo Mesopotamico, dunque all’epoca dei Sumeri, degli Assiri e dei Babilonesi. Queste consistevano sostanzialmente in tessuti, pelli di animali o coperte, appesi all’ingresso di ciascuna abitazione per contrassegnare l’inizio della proprietà privata. Il primo grande esempio che ne testimonia l’esistenza è senza dubbio la porta di Ishtar, situata all’entrata della città di Babilonia. Questo mastodontico monumento, dedicato appunto alla dea Ishtar, risale al 575 a.C. ed era un simbolo della forza e della grandezza, testimone dell’enorme ricchezza conquistata dalla civiltà babilonese.

Inoltre, molti altri reperti giustificano l’esistenza delle porte in altre civiltà antiche, come gli egizi, seppur con significati diversi. È possibile infatti osservare in remoti reperti archeologici risalenti all’epoca egizia, graffiti ricoperti di geroglifici che raffigurano piccole porte di legno. Erano molto comuni nelle raffigurazioni delle tombe con il particolare scopo di condurre i morti nell’aldilà, insomma, una sorta di portale mistico.

La porta nasce come confine, con lo scopo di separare o addirittura di nascondere ciò che la gente non voleva fosse visibile. Successivamente, con lo svilupparsi dell’architettura, anche la porta ha avuto la sua evoluzione. I primi ad essere sostituiti furono senza dubbio i materiali, ai quali subentrarono elementi più rigidi come ad esempio i metalli, la pietra e il legno.

Con il passare dei secoli la porta ha subito modifiche e si è evoluta in base alle esigenze e le necessità dell’epoca. Durante il Classicismo lo scopo principale era l’isolamento dell’abitazione, e dunque parliamo principalmente di porte esterne.

Tuttavia in alcune case dei romani e dei greci iniziano a svilupparsi piccole porte interne, che danno il via ad incredibili innovazioni dal punto di vista ingegneristico, pratico e soprattuto ornamentale.

Ecco che iniziamo a parlare di porte a doppia anta, scorrevoli, triple o persino pieghevoli. Insomma un’evoluzione incredibile, giunta al vertice con la invenzione della serratura.

Ebbene sì, la serratura di ferro risale proprio all’epoca dell’antica Roma! I romani erano finalmente in grado di proteggersi ed assicurarsi la privacy, portando sempre con se le chiavi delle proprie abitazioni.

Mano mano i secoli passano e la porta subisce ancora modifiche e cambiamenti. Si trasforma in base ai luoghi in cui viene posta:

  • Porte olandesi, divise a metà, la cui sola parte superiore può essere parte, lasciando quella inferiore chiusa.
  • Porte francesi, a doppio vetro, arricchite con elementi architettonici dai più disparati.
  • Le inconfondibili porte giapponesi, scorrevoli, girevoli, a scomparsa.
  • E le famose porte italiane, molto più recenti, innovative per essere scorrevoli a scomparsa, risalenti però solo alla fine degli anni ‘60.

Dunque, la tecnologia si evolve e la porta con lei, sino ad arrivare all’ultimo Novecento. Da lì in poi la sua funzione assume valori sempre più caleidoscopici. Non è più considerata uno spartiacque di ambienti domestici, ma un vero e proprio elemento di design.

Oggi le porte sono realizzate con materiali versatili e di altissima qualità per garantire a chiunque ne avesse bisogno un senso di sicurezza, creatività ma soprattuto soddisfazione e appagamento.

Desideri rimodernare la tua casa? Sei alla ricerca delle porte giuste per la tua casa, che possano coniugare estetica e funzionalità? Ottimo! Noi di Arredoporte siamo a tua disposizione. Ti suggeriamo, in primis, di dare un’occhiata a tutti gli altri articoli sulle porte presenti nel blog e di prenotare un appuntamento per una consulenza personalizzata presso il nostro Showroom.

Arredoporte – Come sono nate le porte?

Rimani aggiornato con Arredoporte

Se ti stai orientando nell’acquisto, scrivici una mail oppure fissa un appuntamento per venirci a trovare presso il nostro show-room Arredoporte a Orbassano. Troverai i nostri professionisti pronti a consigliarti o a mostrarti le novità!

Tel. 011 9003103
Email info@arredoporte.it
Via San Rocco, 26 – Orbassano (Torino)

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

porte-in-legno-o-laminato-garofoli-beigeveranda torino